Un contesto è bello e vivibile se anche chi lo vive in prima persona se ne prende cura e si impegna per tenerlo pulito e in ordine.

Questo è vero soprattutto quando un contesto ruota attorno ad una piazza che, per la sua conformazione, è un grande cortile aperto come la piazzetta di CasaCrema+ all’housing sociale: stretta tra i condomini, la scuola dell’infanzia, gli esercizi commerciali, le sale comuni e il parchetto nell’area verde, è frequentata tutti i giorni da moltissime persone, dai bambini più piccoli agli anziani ai nostri amici animali domestici.

Una piazza che è diventata nel tempo un legame tra il complesso dell’housing sociale e il resto delle residenze abitative e tra il nuovo contesto residenziale e il quartiere dei Sabbioni e la città in generale. E se questo si è verificato nel tempo è stato anche grazie alle azioni del progetto sociale di CasaCrema+ e alle numerose attività messe in campo dall’associazione Amici della piazza, che da tale progetto ha avuto origine.

E sono quindi proprio Amici della piazza e CasaCrema+, con la figura del gestore sociale svolto dalle Acli, insieme al Comune di Crema, a invitare i residenti e tutta la cittadinanza ad un’azione di cura e responsabilizzazione: sabato 11 novembre dalle ore 10,30 si terrà una “EcoAzione”, un’attività condivisa e partecipata di cura e pulizia “straordinaria” della piazza dell’housing sociale e del quartiere attorno, tra le via Cabrini, 9 novembre 1989 e Battaglia di Lepanto.

Il progetto EcoAzioni nasce dalla collaborazione tra Circolo Legambiente Alto Cremasco, FiabCremasco e Comune di Crema con l’obiettivo di curare e tutelare da degrado e abbandono le aree verdi cittadine in un’ottica eco-sostenibile.

A CasaCrema+ si inserisce in continuità con un lavoro che nell’ultima estate ha visto come protagonisti bambini e ragazzi, coinvolti nella redazione di regole condivise per abitare bene la piazza e vuole, con questo evento, aprirsi a tutti i cittadini residenti nel contesto residenziale.

Tutti quindi sono invitati, dai bambini e ragazzi ai loro genitori e tutti i residenti nei Sabbioni che hanno a cuore la cura e la bellezza dei luoghi in cui vivono e vogliono dare un segnale contro il degrado e la sporcizia, impegnandosi in prima persona come cittadini attivi e responsabili.

A tutti i partecipanti, al termine dell’azione di pulizia condivisa, verrà offerto un piccolo rinfresco.

Finalmente si riparte! Per il terzo anno consecutivo venerdì 27 ottobre alle ore 17.00 presso l’housing sociale dei Sabbioni verrà inaugurato la nuova annualità dello spazio compiti rivolto ai tutti i bambini del quartiere e della comunità di Crema.

L’ass. Amici della Piazza, in collaborazione con la Comunità Papa Giovanni XXIII e le Acli di Crema, ha scelto di continuare l’esperienza positiva dello spazio compiti: un luogo, prima di tutto, di incontro, dedicato ai bambini delle elementari dove giocare, fare i compiti e cimentarsi nei più disparati laboratori creativi.

Nato come risposta a un bisogno espresso dalle famiglie residenti presso l’housing sociale ai Sabbioni, l’esperienza dello spazio compiti si è presto allargata al quartiere e alla città riscuotendo un significativo riscontro: a maggio i bambini iscritti erano più di 30 e una decina i volontari delle varie associazioni.

Quest’anno, proprio per strutturare al meglio la proposta, sono state introdotte delle novità: ai due soliti pomeriggi del martedì e del venerdì (17.00-18.30), se ne aggiungerà un terzo e i locali che verranno utilizzati sono diventati due (sempre gestiti da Amici della piazza presso il complesso CasaCrema+) per rispondere sempre meglio alle esigenze dei bambini.

Il terzo pomeriggio ed alcune attività laboratoriali in programma sono state rese possibile anche grazie al contributo del progetto “Piazza In&Out”, promosso dal Circolo Acli di Crema e finanziato dalla Fondazione Comunitaria di Cremona Onlus.

Ci piace ricordare che lo spazio compiti è un progetto che ha come obiettivo la creazione di spazi di dialogo e di incontro con tutte le persone che vivono nel contesto dell’housing sociale e nel quartiere: bambini e adulti compresi. Lo spazio compiti promuove il benessere e la socializzazione e offre un supporto alle famiglie nella loro azione quotidiana: nel soddisfare questi bisogni l’attività ha intercettato anche l’azione del Laboratorio di comunità dei Sabbioni di Fare Legami.

Per accedere al servizio è fondamentale iscriversi presso la sede di via Battaglia di Lepanto nei pomeriggi di apertura e pagare la quota associativa pari a 10 €.

Invitiamo tutti a partecipare all’inaugurazione: vi aspettiamo numerosi venerdì 27 ottobre alle ore 17.30 presso l’housing sociale dei Sabbioni in via Battaglia di Lepanto. Verrà presentata, a ragazzi e genitori, la nuova annualità dello spazio compiti e insieme condivideremo un momento di festa e un piccolo rinfresco alla presenza dell’assessore alle politiche sociali Gennuso.

Amici della piazza è l'associazione di promozione sociale promossa dagli inquilini residenti presso il complesso dell'Housing Sociale dei Sabbioni di Crema.

Nata a marzo 2014 per perseguire le finalità di valorizzazione dell’identità locale e dei luoghi del quartiere a partire dallo spazio comune di CasaCrema+, anche attraverso l’organizzazione di eventi vari (culturali, sportivi ,ecc....) che favoriscano l’aggregazione sociale, si è caratterizzata come un'associazione non di soli residenti, ma una realtà aperta a tutta la comunità e al quartiere.

Ed è proprio per continuare nella valorizzazione del quartiere dei Sabbioni, nello specifico la sua zona di nuova espansione, e nell'offerta di momenti di partecipazione e di relazione per i cittadini residenti che Amici della piazza organizza, per il fine settimana di sabato 24 e domenica 25 giugno, una festa nella piazza dell’housing sociale.

Giunta alla sue terza edizione, la festa quest’anno si arricchisce della collaborazione del Laboratorio di comunità Sabbioni-Ombriano di Fare legami (attivo nel quartiere dal 2015) e gode del patrocinio del Comune di Crema.

La festa, denominata “Solstizio d'estate”, si sviluppa in due momenti, uno più aggregativo ed uno più dedicato a famiglie e bambini.

La serata di sabato 24 giugno prevede:
-dalle ore 18 la presenza delle bancarelle di hobbisti e associazioni;
-alle ore 20 intrattenimento musicale con il dj Boca do lixo;
-alle ore 21 esibizione di Zumba, con saggio del corso tenuto dall’US Acli Crema;
-alle ore 22 esibizione del gruppo musicale Tino 68;
-dalle ore 22: incontro con l’astrofilo Amico delle stelle.

Domenica 25 la festa riprende dalla metà del pomeriggio mettendo al centro le famiglie con il seguente programma:
-dalle ore 17,30 animazione dell’oratorio dei Sabbioni che propone in piazza la festa di metà Grest;
-alle ore 18,30 Musicostruendo: laboratorio di costruzione di strumenti musicali;
-alle ore 19,30 Drumcircle: percussioni e tamburi per condividere il ritmo;
-alle ore 20,30 fiaba animata per bambini;
-dalle ore 22 esibizione del gruppo musicale Stee cats.

Nelle due serate sarà presente un mercatino creativo e saranno esposte la mostra di insetti di Dan Comolli “Andar per farfalle” e la mostra del concorso fotografico “Legami di quartiere”.

Durante tutta la festa dalle ore 19 sarà attivo un servizio di ristorazione, che quest’anno si apre allo street food e ce n’è per tutti i gusti: numerosa e varia l’offerta presente, partendo dalle pizze della pizzeria Dolcevita e dalle birre del Barlume, arrivando agli hamburger dei Mangiù, ai cannoli di Na’ranita, il pesce fritto della Lampara, le piadine della Piada, i sapori messicani di Jen street.

Sarà quindi possibile mangiare e bere e, insieme, passare momenti in amicizia e allegria: perché anche dalla convivialità e dall'aggregazione passa la valorizzazione e la presa in carico di un quartiere, dei suoi spazi e delle sue potenzialità.

L'iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Comune di Crema.

Pagina 3 di 3

Notizie IPSIA

Jugo-bike, presentazione del libro a Crema

Giovedì 18 aprile alle ore 21 presso la Libreria La Storia IPSIA Cremona Onlus incontra l'autore Lorenzo Gambetta, per percorrere con lui un viaggio in sella alla bicicletta lungo le strade della ex-Jugoslavia

Leggi tutto

FACCIAMO COMUNITÀ! Scuola di Pace 2019

Le organizzazioni di volontariato IPSIA Cremona onlus, Caritas Crema, Coop. Sociale La Siembra (Amici de La Siembra), Centro Missionario Diocesano, Commissione Migrantes e Presidio di Libera Cremasco sono attualmente impegnate nella quattordicesima edizione del progetto educativo Scuola di Pace dal titolo: “Facciamo comunità!”. Il progetto ha preso avvio oggi, 6 marzo...

Leggi tutto

Terre e Libertà compie 20 anni!

Terre e Libertà (e IPSIA Milano) compiono 20 anni e per questo è stato organizzato un incontro che si terrà il 19 maggio presso le ACLI Lombardia, rivolto ai volontari e agli amici di IPSIA e del progetto Terre e Libertà. Un racconto e confronto necessario per fare il punto sull’evoluzione del principale progetto di mobilità...

Leggi tutto

Volontariato internazionale: aperte le iscrizioni a TL 2018

Dal 15 marzo sono aperte le iscrizioni ai campi di volontariato all’estero di Terre e Libertà, organizzati durante l'estate 2018 da Ipsia, l'ong delle Acli.  Da 20 anni un’esperienza di mobilità giovanile Terre e Libertà è un progetto di mobilità giovanile, un’esperienza di volontariato internazionale nata nel 1998 che unisce persone diverse intorno ad un...

Leggi tutto

Diario da Sarajevo, presentazione del libro a Soncino

Mercoledì 18 aprile, ore 21.00, presso il Chinaski Libri Caffè di Soncino verrà presentato il libro: “Diario da Sarajevo – assedio, evasione e ritorno” di Dubravka Ustalic. Nella città diventata, durante quattro anni di assedio, “il più grande carcere al mondo”, una donna racconta le vicissitudini vissute in prima persona da...

Leggi tutto
Vai all'inizio della pagina