Cinema sotto le stelle

3 film da vedere insieme sotto le stelle presso i Giardini Margherita Hack, a San Bernardino (Crema)

venerdì 30 luglio ore 21,30
LION - LA STRADA VERSO CASA

giovedì 5 agosto ore 21,30
SPIDER MAN - UN NUOVO UNIVERSO

venerdì 20 agosto ore 21,30
A STAR IS BORN

L'iniziativa è stata realizzata all'interno del progetto Spring, finanziato da Regione Lombardia con il bando terzo settore.

Piazza in&out Summer edition 3

Dal 10 agosto 2021 tutti i martedì e venerdì dalle 15 alle 17 saremo a disposizione per aiutarvi a fare i compiti, giocare insieme e molto altro!

L'iniziativa è riservata ai bambini fino alla 5a elementare. Prenotazione presso lo sportelli del giovedì (14.00-16.00). I posti solo limitati.

L'iniziativa è stata realizzata all'interno del progetto Spring, finanziato da Regione Lombardia con il bando terzo settore.

Festa d'estate allo spazio di via Edallo

Venerdì 30 luglio vieni a festeggiare con noi! Ci troviamo allo spazio di via Edallo (Santa Maria) a partire dalle ore 15.

Il rinfresco è assicurato, porta qualcosa anche tu!

L'iniziativa è stata realizzata all'interno del progetto Spring, finanziato da Regione Lombardia con il bando terzo settore.

Sabato 24 luglio dalle 10 alle 12 ripuliamo, coloriamo e decoriamo insieme l'area verde di via d'Andrea e Pagliari.

Durante la mattinata ci sarà una dimostrazione di Thai box e un piccolo rinfresco.

L'iniziativa è stata realizzata all'interno del progetto Spring, finanziato da Regione Lombardia con il bando terzo settore.

L'evento si svolgerà nel rispetto delle norme anti covid.

Mercoledì 24 marco 2021 sera, ore 21, online sulle pagine FB di Consulta Crema, OrientaGiovani e Pari Opportunità si svolgerà l'evento: "Un giardino di stelle - dall'intitolazione al progetto culturale e sociale", nel quale verrà presentato il progetto di valorizzazione dei giardini di Via Vittorio Veneto.

Come Circolo Acli di Acli presenteremo le progettualità con cui siamo presenti nel contesto di San Bernardino e più precisamente nel quartiere popolare dove sono ubicati i Giardini Marghetita Hack, nella cornice della coprogettazione del Comune di Crema.

C’è tempo fino al 15/12/2020 per rispondere al sondaggio online, cui è possibile accedere dal seguente indirizzo
https://tinyurl.com/cremabitare

Con il programma 6 della coprogettazione il Comune di Crema ed ATS Impronte Sociali sono congiuntamente impegnati nell’ambito dei servizi abitativi con l’obiettivo di giungere ad un nuovo coordinamento di interventi, misure e opportunità connesse al tema dell’abitare.

Nell’ottica di un approccio integrale al tema casa, si è reso necessario impostare un’azione che sappia adempiere ai nuovi compiti assegnati dalla normativa regionale e al contempo offrire servizi abitativi che in grado di rispondere ai bisogni in costante evoluzione, connettendo in questo la dimensione immobiliare a quella sociale. Un’azione che, per essere efficace e significativa, deve giocoforza aprirsi al territorio e raggiungere tutti gli attori in campo, dai conduttori di alloggi privati ai proprietari di casa, intercettando domande e bisogni non espliciti e parlando anche linguaggi non prettamente vicini al mondo sociale.

Per questo motivo, a settembre 2019 è stato aperto lo Sportello dell’Abitare Cremasco: operativo due giorni alla settimana nell’ufficio presso il complesso dell’housing sociale, con l’obiettivo di informare/orientare i cittadini, inquilini o proprietari di casa, e offrire un supporto all’accesso alle varie opportunità. Nel primo anno di apertura gli operatori dell’Equipe Integrata Servizi Abitativi hanno accolto presso lo Sportello le istanze di 122 cittadini e, tramite il numero verde dedicato, offerto supporto su questioni abitative a 176 contatti.

Ora, a poco più di un anno dall’apertura dello Sportello dell’abitare, si intende dare un ulteriore approfondimento al programma dei servizi abitativi della coprogettazione: nell’ottica di allargare la conoscenza e intercettare domande, bisogni e punti di vista della cittadinanza cremasca, gli operatori del programma hanno approntato “CremAbitare”, un sondaggio sulla condizione abitativa nella città di Crema.

Il sondaggio, attraverso semplici e dirette domande a cui si può rispondere attraverso un form disponibile online, intende esplorare il tema casa andando ad approfondire le condizioni familiari, lo stato delle abitazioni e la qualità delle relazioni di vicinato, con un affondo specifico sul vissuto recente e ancora attuale di limitazione agli spostamenti.Nell’intento di raggiungere tutti gli attori coinvolti direttamente sul tema casa e raccogliere punti di vista e vissuti differenti, le domande di “CremAbitare” si differenziano in base ai diversi portatori di interesse: inquilini di abitazioni sul mercato privato, inquilini di alloggi SAP (case popolari), proprietari di casa e intermediari immobiliari.

L’obiettivo dell’azione messa in campo dalla coprogettazione, è quello di definire un osservatorio allargato sulla condizione abitativa, da punti di vista molteplici e differenti, nella città di Crema: una fotografia approfondita che servirà da base di partenza per affinare le attività già in campo sul tema casa e definire nuove proposte che possano, integrando le competenze sociali e tecniche private al fine di ampliare l’offerta abitativa, implementare strategie comuni per rispondere alle criticità dell’abitare ad ampio spettro.

C’è tempo fino al 15/12/2020 per rispondere al sondaggio online, cui è possibile accedere dal seguente indirizzo https://tinyurl.com/cremabitare
Le risposte saranno rielaborate e la fotografia che ne risulterà sarà restituita in un apposito momento pubblico aperto alla cittadinanza e ai diversi attori attivi sul tema casa.

Mercoledì 18 novembre si tiene l'incontro "Perché abbiamo paura? Restiamo connessi: la scuola tra diritto alla connessione e diritto all'educazione", dedicato ai genitori di materna, elementari e medie.

All'incontro interverranno Manuela Leoni, psicologa e presidente della Cooperativa Sociale KOALA onlus e Pietro Bacecchi, dirigente scolastico dell'istituto comprensivo Crema 2. Modererà Giorgio Cardile.

Protagonista della discussione sarà la didattica online, ma si cercherà anche di valutare gli aspetti positivi di una situazione complessa. Tra questi: la possibilità di lavorare in piccoli gruppi e di favorire negli studenti un maggior grado di responsabilizzazione. L'obiettivo di questa iniziativa resta quello di aiutare i genitori a comprendere l'attualità e a viverla serenamente insieme ai loro figli.

Interpreti di cambiamento (progetto in cui è impegnato il Circolo Acli) promuove l'evento, certo che sarà un momento di arricchimento per la città.

 

ERP E NON (SONO) SOLO

800 629802

PER CITTADINI RESIDENTI NELLE CASE POPOLARI

 

Il servizio di mediazione abitativa si propone, in questo particolare momento di emergenza sanitaria, di offrire un supporto telefonico a tutti i cittadini di Crema residenti nelle case popolari: operatori Acli sono disponibili per ascoltare e intercettare eventuali situazioni di bisogno prima che diventino emergenza: pensando soprattutto ad anziani, nuclei familiari con minori, persone sole. Si vuole inoltre offrire agli inquilini una reperibilità immediata, in modo da raccogliere eventuali richieste e indirizzarle ai servizi di competenza.

 

Questi i recapiti che è possibile contattare:

 

NUMERO VERDE 800 629802

MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Dal lunedì al venerdì

Dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18

 

Hai bisogno di indicazioni e suggerimenti ma non sai a chi rivolgerti?

Vuoi segnalarci eventuali problematiche di vicinato?

Temi di dimenticarti di qualche scadenza o adempimento amministrativo (pagamenti, documentazione Aler...)?

Hai dubbi o domande sul tuo alloggio?

 

 

In base alle disposizioni governative per fronteggiare l'emergenza Covid-9, anche l'ufficio abitare e i suoi sportelli sono chiusi.

Lavoriamo da remoto per dare il nostro contributo ad affrontare questa situazione particolare che ci priva del contatto personale con gli abitanti dei nostri quartieri. Lo facciamo con responsabilità, per tornare tutti presto a reincontrarci di persona nelle nostre piazze e rianimare insieme le nostre comunità!

Nel mentre siamo disponibili online per eventuali necessità, potete contattarci tramite email e saremo lieti di aiutarvi:
all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per questioni legate all'housing sociale,
all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per la mediazione abitativa,
all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per informazioni e consulenze sul tema abitativo.

Un bagaglio di fiabe per girare il mondo

 

"Un bagaglio di fiabe per girare il mondo" è un'iniziativa ideata da alcune mamme dell'housing sociale in cui, attraverso l'ascolto di una fiaba in lingua originale con traduzione simultanea in italiano, le bambine e i bambini abitanti nel contesto (così come i loro compagni di scuola e amici!) possono entrare in contatto con le diverse culture presenti a CasaCrema+ .

Non solo con le parole, però, si fa integrazione! Infatti, oltre alla lettura animata della fiaba tipica di un Paese o area del mondo, nei martedì pomeriggio in cui si "viaggia" dalla sala del Gestore Sociale, si possono assaggiare anche merende tradizionali e poi, grazie all'abilità di un'inquilina assai creativa, cimentarsi in laboratori artistici volti alla realizzazione dei personaggi protagonisti del racconto ascoltato.

 

I primi due appuntamenti si sono svolti martedì 12 novembre 2019 e martedì 14 gennaio 2020, con fiabe rispettivamente del Perù e del Nord Africa. 

 

 

 

 

Pagina 1 di 4

5x1000"

 

Iscriviti alla newsletter

Vai all'inizio della pagina