Domanda cittadinanza: da associata allo SPID entro il 31 ottobre

A partire dal 1° settembre 2020 il Ministero dell’Interno ha disposto che le domande di richiesta della cittadinanza italiana debbano essere inviate, dal sito dedicato – Portale Servizi – Ali Cittadinanza (interno.it) – esclusivamente attraverso lo SPID.  

Lo stesso Ministero, in questi giorni, ha comunicato che, a partire dal 1 novembre 2021, anche tutti coloro che hanno inviato una richiesta di cittadinanza precedentemente al settembre 2020 senza SPID, dovranno ora consultare lo stato di lavorazione della propria pratica esclusivamente attraverso lo SPID  (identità digitale).   

È necessario quindi, una volta fatto accesso al Portale con il proprio SPID, avviare la procedura denominata “Associa pratica”. Solo coloro che avranno concluso questa procedura entro il 31 ottobre 2021 potranno continuare ad essere informati circa lo stato di lavorazione della propria pratica e conoscere eventuali comunicazioni provenienti dalle competenti prefetture. 

Prenota un appuntamento

Il Patronato ACLI è a tua disposizione, previo appuntamento, per verificare lo stato di lavorazione della domanda e nel supportare nella fase di associazione della pratica allo SPID personale. Per informazioni consulta sedi ed orari.

5x1000"

 

Iscriviti alla newsletter

Vai all'inizio della pagina