Pubblicato in: Notizie

Dall'11 marzo le domande di reddito di cittadinanza potranno essere presentate nelle sedi di Crema, Cremona e Casalmaggiore solo previo appuntamento.

Per prendere appuntamento alla sede di Crema telefonare al numero 0373250064 interno 1

Pubblicato in: Notizie

Le organizzazioni di volontariato IPSIA Cremona onlus, Caritas Crema, Coop. Sociale La Siembra (Amici de La Siembra), Centro Missionario Diocesano, Commissione Migrantes e Presidio di Libera Cremasco sono attualmente impegnate nella quattordicesima edizione del progetto educativo Scuola di Pace dal titolo: “Facciamo comunità!”.

Il progetto ha preso avvio oggi, 6 marzo 2019, con la proiezione dello spettacolo teatrale “La Scelta – e tu? Cosa avresti fatto?”, di Marco Cortesi, basato sul lavoro giornalistico di Svetlana Broz. La piece sottolinea come le scelte possano incidere fortemente non solo sul destino personale di chi le compie, ma anche sul contesto collettivo nel quale si realizzano.

Quest’anno La Scuola si pone come finalità quella di declinare il concetto di pace nel vivere insieme in maniera solidale, collaborativa e partecipata. “Fare comunità” significa promuovere relazioni giuste, animare il quartiere in cui si vive e accogliere le differenze che lo caratterizzano. La proposta di lavoro proseguirà nei mesi di marzo e aprile con due interventi in aula in cui le realtà promotrici incontreranno gli studenti delle classi coinvolte nel progetto e insieme, attraverso giochi di ruolo, letture e dibattiti, rifletteranno sul significato del “fare comunità” e immagineranno modalità per poterlo realizzare, a partire dalla convivenza che gli alunni si trovano a sperimentare nei loro istituti. Il percorso si concluderà con una plenaria finale prevista per mercoledì 17 aprile, in cui i ragazzi e le ragazze coinvolte presenteranno degli elaborati, frutto del lavoro generato a seguito degli interventi delle associazioni in classe e si confronteranno con un ultimo momento di riflessione condivisa, che vedrà a Crema ACMOS, associazione torinese che si prefigge come scopo quello di promuovere e sostenere l’inclusione, attraverso progetti di educazione ai valori della cittadinanza attiva. L’iniziativa è rivolta alle classi delle scuole superiori del Liceo Munari, IIS Galileo Galilei, IIS Piero Sraffa e Fortunato Marazzi e patrocinata dal Comune di Crema. Duplice è l’obiettivo: ragionare con gli studenti sui temi sopracitati e avvicinarli alle realtà del volontariato del loro territorio, mettendo in luce le diverse proposte e valorizzando le attività delle associazioni e dei giovani.

Pubblicato in: Notizie

 

 

All’interno del percorso “Io housing e tu?”, che affronta diversi temi al centro dell’abitare collaborativo nel progetto di housing sociale CasaCrema+ dove le Acli di Crema sono gestore sociale, sabato 2 marzo viene promosso un incontro sul tema dei bilanci familiari.

 

L’obiettivo dell’incontro, che sarà gestito dalla cooperativa finanziaria solidale MAG2, è aiutare i partecipanti a riconoscere i bisogni essenziali e le priorità familiari, imparando i trucchi per risparmiare e per fare meglio la spesa.

 

Si tratta di una tematica importante, che l’incontro del 2 marzo intende affrontare al fine di aiutare tutte le famiglie ad attivare strumenti e risorse per gestire in maniera più consapevole ed efficace le proprie disponibilità economiche.

 

 

Pubblicato in: Notizie

 

All'interno di CasaCrema+, progetto di housing sociale in cui le Acli di Crema sono gestore sociale, inizia una serie di appuntamenti con il titolo "Io housing e tu?", un percorso di "Incontri per conoscere e conoscersi, per la qualità di vivere insieme".

 

Primo appuntamento martedì 29 gennaio 2019 alle ore 17.45, presso lo spazio del gestore sociale in piazzetta, con l'incontro "Efficienza, risparmio, inquinamento: modalità e consigli per un utilizzo corretto e efficace degli impianti" con la partecipazione del tecnico Maurizio Riccio della ditta manutentrice Iecotec.

 

A seguire, nei mesi di febbraio e marzo, si terranno altri incontri (in date da definire):
-una RACCOLTA DIFFERENZIATA fatta bene fa bene a tutti: con la partecipazione di Linea Gestioni
-il BILANCIO FAMILIARE: riconoscere i bisogni essenziali e le priorità familiari, i trucchi per risparmiare e per fare la spesa a cura di MAG2

 

 

 

Pubblicato in: Notizie
AUSER Insieme, Università Popolare delle LiberEtà del Cremasco, propone all'interno dell'Anno accademico 2018/19 alcuni corsi che verranno realizzati all'interno dello spazio Piazza In&out di via Edallo 4, in collaborazione con Acli, Parrocchia Santa Maria, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII e con il sostegno di Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona.
Maggiori informazioni nell'allegato.
 
BENESSERE
GINNASTICA DOLCE
Docente: Chiara Garbelli
Orario: mercoledì e venerdì
16.00–17.00/17.00–18.00
Costo: 25€ mensile o 75€ trimestrale
Tecniche per il benessere corporeo, sblocco articolare, controllo posturale ed esercizi di stretching, rilassamento attraverso le tecniche di ginnastica dolce.
 
MUSICA
ASCOLTO, CANTO E BALLO
Docente: Michela Algisi
Durata: 10 lezioni da 1h
Orario: Giovedì 20.00 – 21.00
Costo: 40€
I canti popolari che ci caratterizzano, testo e collocazione storica. Ascoltiamo insieme e cantiamoli e perché no?! Balliamo!!!
 
FARE E CREARE
TAGLIO E CUCITO VELOCE
Docente: Simona Barboni
Durata: 10 lezioni da 2h
Orario: Mercoledì 18.30 – 20.30
Costo: 90€
Realizzare a mano un capo base, partendo dal prendere le misure, costruire la base, elaborare il modello, realizzare il taglio e, infine, confezionare il capo base creato.
 
Contatti:
Auser volontariato Crema - via Battaglio 5 - tel. 037386491
Iscrizione annuale 20 euro
 
 
Pubblicato in: Notizie

 

Vi aspettiamo

 

DOMENICA 16 DICEMBRE 2018 dalle ore 16.30

 

IN PIAZZA A CASACREMA+ PER SCAMBIARCI GLI AUGURI DI BUONE FESTE

 

Accensione delle luminarie, musica dal vivo, con PVC TRIO INFORMAL JAZZ (Paola Tezzon , Veronica Moruzzi, e Alessandro Confortini), buffet, vin brulè e banchetti delle associazioni di volontariato

 

L’iniziativa è promossa dall’associazione Amici della piazza, con il sostegno del progetto “Piazza In&out” delle Acli con il contributo di Fondazione Comunitaria della provincia di Cremona

 

Pubblicato in: Notizie

È stato pubblicato l’AVVISO PUBBLICO per l’erogazione di contributi volti al contenimento dell’emergenza abitativa e al mantenimento dell’alloggio in locazione (D.G.R. XI/606 del 1 ottobre 2018) ed il materiale per la presentazione delle istanze (http://comunitasocialecremasca.it/istanze-di-contributi/).

 

Vivi in un immobile in affitto e per un evento imprevisto hai delle mensilità di affitto in arretrato? Verifica i requisiti, potresti accedere al contributo MISURA 2

 

Vivi in un alloggio “all’asta” e stai cercando una soluzione abitativa in affitto? Verifica i requisiti, potresti accedere al contributo MISURA 3

 

Vivi in un’abitazione in affitto e il tuo reddito proviene esclusivamente da pensione da lavoro? Verifica i requisiti, potresti accedere al contributo MISURA 4

 

Sei proprietario di un immobile sfitto che necessita di manutenzione e sei disponibile ad affittarlo ad un canone inferiore al prezzo di mercato? Verifica i requisiti, potresti accedere al contributo MISURA 5

 

E’ possibile presentare la domanda di contributo fino a Lunedì 30 settembre 2019 salvo esaurimento fondi

 

Per maggiori informazioni consultare l’avviso pubblico completo sul sito del Comune oppure il link http://comunitasocialecremasca.it/istanze-di-contributi/

 

 

Pubblicato in: Notizie

Le Acli guardano con preoccupazione al Dl sicurezza approvato tramite voto di fiducia al Senato e continuano a sostenere che per il bene di tutti e per la sicurezza del Paese non conviene aumentare l’irregolarità, come si rischia con alcune norme contenute nel decreto, ma è necessario rafforzare percorsi di integrazione. Il permesso di soggiorno concesso solo per casi speciali in particolare rischia di trasformare molte persone titolari di permessi di soggiorno in irregolari, esponendoli al rischio di marginalità e criminalità. Le Acli si uniscono all’appello del “Tavolo Asilo” per chiedere al Governo che vengano rafforzati i percorsi di integrazione.

L'appello del tavolo Asilo

DECRETO-LEGGE 4 ottobre 2018, n. 113

 

Pubblicato in: Notizie

Progettare la gestione sociale dei quartieri ERP in Lombardia: fondi dalla Regione Lombardia anche per il progetto presentato dal Comune di Ripalta Cremasca in partnership con il Comune di Crema, Aler e realtà del terzo settore

Come investire sulla gestione sociale dei complessi ERP, intervenendo in contesti multi-problematici per garantire forme di partecipazione sociale, mediazione e prevenzione dei conflitti, valorizzando le relazioni tra i residenti e il coinvolgimento degli inquilini degli alloggi di edilizia pubblica nella gestione e cura degli alloggi e degli spazi comuni: questo l’obiettivo del progetto “IntERPreti di cambiamento”, presentato dal Comune di Ripalta Cremasca come capofila al bando regionale su fondi FSE.
Un progetto che ha avuto, con determina di giunta regionale n. 741, il via libero al finanziamento: 230 mila euro per il biennio 2019/2020 per realizzare laboratori sociali in quattro complessi di case popolari dei comuni di Ripalta Cremasca e Crema e sostenere percorsi individualizzati di inclusione lavorativa.

Il Comune di Ripalta Cremasca, in partnership con il Comune di Crema e Aler Brescia-Cremona-Mantova, ha coinvolto nel progetto gli enti del terzo settore competenti in mediazione abitativa (Acli), servizi al lavoro (cooperativa Koala e Consorzio Mestieri) e progettazione partecipata (cooperativa ABCittà).
Quattro i quartieri che vedranno l’intervento del progetto: il complesso di via XXIVV Maggio a Ripalta Cremasca e i complessi di case popolari nei quartieri di Santa Maria, Ombriano e San Bernardino a Crema. Da gennaio 2019 partiranno attività volte a approfondire i problemi e le criticità presenti nei quartieri e proporre risposte condivise per risolverli, coinvolgendo attivamente gli inquilini residenti: questo il senso dei laboratori sociali che attiveranno un presidio in ogni quartiere, per l’incontro e l’ascolto degli inquilini, azioni di educazione all’abitare e il coinvolgimento in interventi di riqualificazione partecipata degli spazi comuni. Per le situazioni più critiche, verranno attivati 28 percorsi personalizzati per il sostegno e accompagnamento al lavoro delle persone in condizione di fragilità economica e sociale con disagio abitativo.
229.989,54 euro il valore totale del progetto finanziato, cofinanziato per una quota di 20000 euro dal Comune di Crema.

Pagina 3 di 11

5x1000"

 

Iscriviti alla newsletter

Vai all'inizio della pagina